Posted by Massimiliano Quintiliani On March - 19 - 2012 0 Comment
zeppola1
Il 19 marzo è una di quelle giornate che mette tutti d’accordo: i papà perché coccolati da auguri e regali da parte dei figli, e tutti gli altri? Beh, per loro ci sono le gustose ed immancabili zeppole di San Giuseppe del 19 marzo!

Ma come nasce questo dolce?

La zeppola, secondo una prima teoria, inizia a prendere la forma che conosciamo oggi nel diciottesimo secolo ad opera delle monache di San Basilio, nel monastero di San Gregorio Armeno. La sua paternità sarebbe quindi partenopea.

Ma secondo altri, l’invenzione è da attribuire alle monache della Croce di Lucca che erano solite inventare un dolce nuovo a ogni festività.

Ad ogni modo, la teoria “napoletana” sembra essere quella maggiormente plausibile: la prima ricetta scritta si trova infatti nel trattato di cucina del gastronomo napoletano Ippolito Cavalcanti ed è datata 1837.

Col tempo questo dolce ha avuto tanto successo da diffondersi in tutta Italia ed in ogni periodo dell’anno.