Posted by Massimiliano Quintiliani On February - 28 - 2012 0 Comment
wonka
… di cioccolato, ovviamente! Il film che vi proponiamo oggi è diventato negli anni un vero e proprio cult (neanche il suo remake di qualche anno fa è riuscito a sostituirlo nell’immaginario collettivo, infatti).

 

Girato nel 1971 da Mel Stuart, il film vede protagonista il proprietario di una fabbrica di dolci (interpretato da Gene Wilder) che bandisce un concorso: i cinque bambini che troveranno il biglietto d’oro nelle barrette di cioccolato da lui prodotte potranno entrare nella sua favolosa fabbrica per scoprirne i segreti.

E che segreti! A partire da fiumi di cacao a tazze di tè  fatte di zucchero per poi passare agli Oompa Loompa, i nanetti di Wonka che danzano e canticchiano canzoncine e gestiscono di fatto i macchinari dell’incredibile fabbrica.

Ma se pensate che questa pellicola sia solo un mero girovagare tra dolciumi e leccornie varie, vi sbagliate: il messaggio di fondo è rivolto alle nuove generazioni, troppo viziate per accorgersi di essere la chiave di salvezza di una società sempre più superficiale e cinica.

 

Un consiglio per godersi al meglio il film: munitevi di dolciumi a volontà, ne apprezzerete meglio lo spirito!