Posted by Massimiliano Quintiliani On March - 18 - 2013 0 Comment
ciocotorta
Gli scandali alimentari degli ultimi giorni hanno fatto scalpore anche nell’ambito della dolciaria, la frode si fa risalire al risparmiare meno di un euro si acquistano materie prime estere in un mercato per nulla  controllato.

Tutto ciò comincia a stare stretto ai fautori  del made in Italy che tutto il mondo ci invidia.

Molti i maestri cioccolatieri e pasticciere di fama internazionale che difendono con i denti e cucchiaio la loro professione e passione.

Tra questi  il maestro Montersino afferma“Quello che è stato scoperto nelle torte al cioccolato Ikea – spiega – non mi meraviglia. Tutti i giorni devo fare una vera e propria guerra con le grandi compagnie per fare acquistare i miei prodotti. E stiamo parlando di risparmi dell’ordine di pochi centesimi di euro”.

“Il nostro Paese – sostiene – spende e spande in cellulari e macchine di lusso e poi si va a risparmiare sul cibo, su una cosa che va dentro al nostro organismo e che può avere dei gravi effetti”.

Combattere la contraffazione è possibile, ma è necessario   i  membri della filiera agroalimentare,  siano coesi e facciano  battaglia per evitare che il cibo venduto in Italia venga contaminato da alimenti esteri, per niente controllati.